Eroe Haibike - Max Semsch
HAIBIKE HERO

THE WORLD'S FIRST eBIKE LONG DISTANCE TRAVELLER

All'età di 21 anni intraprende il suo primo giro del mondo, durato quasi tre anni. Durante quest'esperienza si mantiene con lavori occasionali. E a un certo punto deve decidere fra una vita normale e l'avventura. Sceglie la seconda e diventa "avventuriero di professione". Stiamo parlando di Maximilian Semsch, il primo a scoprire la bicicletta elettrica per percorrere lunghe distanze.

TANTO COSI A SINGAPORE

Pianifica il suo primo viaggio da Monaco di Baviera a Singapore, su cui girare un filmato. Da solo. Alla fine del viaggio, Maximilian ha raccolto 80 ore di materiale video. Sette mesi dopo il filmato è pronto. La sua opera concorre a sei festival cinematografici internazionali, ricevendo tre riconoscimenti.

IL PRIMO CHE GIRA LUNGE DISTANZE IN EBIKE

Mentre sta pesando a un nuovo viaggio, scopre le biciclette elettriche. "I grandi temi dell'industria ciclistica degli ultimi anni sono stati la mobilità elettrica, le e-bike, le Pedelec. Tutti ne parlavano, ma nessuno le aveva ancora provate". Decide di intraprendere il primo vero viaggio su lunga distanza in bicicletta elettrica, anche per testare la resistenza di questa tecnologia. E riesce a portare lo standard proprio al livello giusto. Il suo obiettivo: il giro del continente australiano con un'e-bike.

16.000 KM ATTORNO AD AUSTRALIA

Il 1° gennaio 2012 inizia l'avventura. Il viaggio parte dall'Opera House di Sydney. Questa volta è accompagnato dalla sua compagna e da un cameraman, per garantire riprese ancora migliori. Quel che segue è un tour all'insegna del caldo estremo e di terreni polverosi e accidentati, con ben 30 kg di bagaglio su strade senza fine e assieme a camionisti che non sanno come comportarsi con i ciclisti. E un ostinato vento contrario sempre presente. Quando ormai sono a metà viaggio, Max e i suoi accompagnatori scoprono che stanno percorrendo il continente dalla direzione sbagliata. Indipendentemente dalla strada che decidono di seguire, viaggiare verso quella direzione significa avere sempre il vento contrario. Ma un'inversione è da escludere. 187 giorni dopo, la piccola squadra raggiunge Sydney, nonostante tutte le difficoltà. Con un totale di 16.047 km, il tour "Around OZ" è il primo viaggio, e sino a questo momento il più lungo, nella storia delle e-bike. Così, questo ragazzo originario di Monaco di Baviera, si porta a casa più di 35.000 foto e oltre 400 ore di filmati, che pubblica per le sue presentazioni e in DVD e Blue-Ray con il titolo "What a Trip – Around Oz".

Citazione Max Semsch

"For me, adventure means to discover, travel with open eyes and to be curious."

Maximilian Semsch // eBike Long Distance Traveller

Il prossimo tour di Maximilian è volto a scoprire le bellezze dietro casa: un viaggio attraverso la Germania. Ovviamente, su una bicicletta elettrica, a cui ormai non vuole più rinunciare.

Up to now, Maximilian Semsch has travelled through over 30 countries on his bike and cycled about 60,000km. However, he never explored his own country. But this was about to change because the biggest adventures often begin right before your doorstep.

On his 7,500km long trip, Semsch visited all 16 Federal States in about four months. He started off in Bavaria, then travelled through the new Federal States of Thuringia, Saxony, Saxony-Anhalt, Brandenburg and Mecklenburg-Western Pomerania. Of course, he also went to Germany's capital Berlin. Afterwards, he rode through Schleswig-Holstein, Hamburg and Lower Saxony. From there he went through North Rhine-Westphalia, Hesse, Rhineland-Palatinate and Saarland. Finally, he went to Baden-Wuerttemberg and back to Munich.

Germany features about 75,000km of bike paths. Hence it is possible to travel the whole country by bike without using high streets. "I only cycled through very far and exotic countries. At some point, I realized that I never saw much of my home country, except for Autobahn and gas stations even though Germany has one of the best infrasructures for cyclists. This is why thought: Why not explore my unknown home.", Max explained.

During his journey, Semsch was regularly joined by riders from different regions who showed their native region to him. He met over 200 diverse people, from a religion teacher over a vet to the ski legend Jens Weißflog who travelled through his home with Semsch, the Ore mountain area.

Adventure for Semsch means to discover, travelling with open eyes and be curious, for which you do not have to travel to the other side of the world. Our own country is full of extraordinary people, spectacular landscapes, nearly forgotten customs and exciting stories. There is no better way to explore all of this than a relaxed journey with your bike. Semsch‘s summary of his trip: "Germany, for me, was one of the most diverse and interesting countries I have travelled so far. I was totally surprised how many beautiful areas there are right in front of my doorstep."

incontra gli altri haibike heroes

Eroe Haibike - Sam Pilgrim

Sam Pilgrim

Il professionista della bici ha cominciato presto la sua carriera con il Dirt Jump, all'età di 14 anni. Da quel momento, è diventato uno dei top bikers nelle competizioni di livello internazionale: Nel 2011, ha vinto la Red Bull District Ride di Norimberga, nel 2013 ha ottenuto una vittora schiacciante nel Freeride Mountainbike World Tour.

Eroe Haibike - Andi Wittmann

Andi Wittmann

È uno dei migliori al mondo nella disciplina dirt, detentore del record mondiale del salto più alto, organizza eventi ciclistici ed è così in forma, da voler iniziare a partecipare alle competizioni enduro. Dopo una tragica caduta, vede i suoi piedi e la sua carriera sportiva completamente distrutti. In una dura lotta per ritornare in sella, scopre le e-bike, che prima criticava aspramente. Un vero eroe, e non solo secondo noi!